Verbali consiglio direttivo 2009-2010

 

 

 

Verbale della riunione del Consiglio Direttivo del giorno 6 ottobre 2009

 

Oggi,  6 ottobre 2009,  alle ore 17.00, nella sede dell’Associazione, in Codogno via dei Canestrai 1/b, si è riunito il Consiglio Direttivo per la trattazione degli argomenti posti all’ordine del giorno,  diramato con nota del 29 sett. 2009:

 

1.            Relazione sull’attività svolta dai volontari

2.            Programmazione attività anno 2010

3.            Scadenza operazione “Tasso variabile 20/10/2006 – 20/10/2009” presso Banca Centropadana Credito Cooperativo : determinazioni in merito alla forma di investimento.

4.            Corso di formazione degli aspiranti volontari.

5.            Presa d’atto del comodato gratuito dei locali posti al piano superiore della palazzina in cui ha sede l’Associazione di proprietà del Comune di Codogno.

6.            Presa d’atto dell’erogazione del contributo di Euro 38.817,24 da parte della Banca Centropadana Credito Cooperativo per la ristrutturazione dei locali di cui sopra.

7.            Presa d’atto dell’accettazione del progetto presentato alla Fondazione Banca Popolare di Lodi: successiva erogazione del contributo di Euro 20.000,00 su presentazione della specifica di spesa.

8.            Presa d’atto dell’erogazione da parte del Comune dui Codogno del contributo di Euro 1.200,00 a fronte del progetto presentato dall’Associazione.

9.            Varie ed eventuali

 

Risultano presenti: Roberto Franchi, Gabriella Bersani, Albina Braghieri e Angela Vigone, che provvede alla stesura del presente verbale.

 

Risultano assenti: Vincenzo Fiorentini, Marisella Preda e Francesco Pedrazzini.

 

Il Presidente, accertata la regolarità della seduta, dà inizio alla trattazione degli argomenti all’ordine del giorno.

 

 

Argomento nr. 1  Poiché è assente la relatrice Marisella Preda,  si prende atto dei dati che la medesima ha fatto pervenire per iscritto,  limitatamente ai servizi di trasporto con le autovetture dell’Associazione dei pazienti  da sottoporre ad indagini sanitarie o terapie oncologiche: mese di luglio nr. 99, mese di agosto nr. 82,  mese di settembre nr. 89. I trasporti avvengono verso le strutture sanitarie di Casalpusterlengo, Lodi, Piacenza, Milano, Bergamo, Monza e Crema.

 

Argomento nr. 2   Si approvano le seguenti iniziative:

verranno organizzati, come in passato, corsi di formazione per i volontari e operatori sanitari:

       si terrà nel teatro comunale di Casalpusterlengo, a cura del gruppo “Anime Salve”, un concerto musicale nel mese di maggio 2010;

       si organizzerà un pellegrinaggio sociale a Roma nel mese di aprile 2010;

       si terrà nel mese di marzo 2010 un incontro-intervista di un giornalista con il dottor Mario Melazzini, oncologo e presidente dell’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.

 

Argomento nr. 3  Il Consiglio, in merito alla forma di investimento di Euro 30.000,00, rinvia la decisione ad una prossima seduta, alla luce del parere che sarà espresso dal dott. Giorgio Losi, socio fondatore e commercialista consulente dell’Associazione.

 

Argomento nr. 4  Gli aspiranti volontari, che stanno seguendo il corso di formazione,  faranno un periodo di tirocinio nei mesi di novembre e dicembre 2009.

 

Argomenti nr. 5 e 6   Si prende atto che

       il Comune di Codogno ha concesso in comodato gratuito, per un periodo di nove anni decorrenti dal 28 agosto 2009, i locali ubicati al piano superiore dell’attuale sede;

       la Banca Centropadana Credito Cooperativo ha erogato un contributo di Euro 38.817,24 per la ristrutturazione dei predetti locali, coprendo così interamente le spese previste dal computo metrico estimativo predisposto dal geom. Sergio Lombardelli.

 

Argomento nr. 7  Si prende atto che la Banca Popolare di Lodi ha assegnato all’Associazione un contributo di Euro 20.000,00, che sarà materialmente erogato a fronte di presentazione di nota spese. Il contributo è relativo all’approvazione del progetto presentato dal Samaritano, concernente la “implementazione” dell’attività dell’Associazione mediante la costituzione ed il coordinamento di un gruppo di lavoro inter professionale ed inter disciplinare. Il rendiconto per ottenere la prima tranche del contributo (Euro 10.000,00) è stato trasmesso alla Fondazione lo scorso 1° ottobre.

 

Argomento nr. 8  Si prende atto che il Comune di Codogno ha erogato un contributo straordinario di Euro 1.200,00, su presentazione di apposita richiesta dell’Associazione.

 

Argomento nr. 9  Il Consiglio conferma, approvandolo, l’acquisto di gomme antineve da montare sulle autovetture dell’Associazione.

 

Il Consiglio prende atto che la ditta Formec di San Rocco ha disposto una erogazione liberale di Euro 1.155,00.

 

Il Consiglio delibera:

       l’ammissione nell’Associazione dei seguenti nuovi Soci-Volontari attivi: Scalzotto Lorines nata il 12/04/1956, Schiavone Gerardo nato il  04/06/1948 e Masnari Giuseppe nato il 28/08/1953;

       la cancellazione dal registro dei volontari attivi, anche ai fini della regolazione del premio infortuni e RC con la Compagnia di assicurazione, del signor Regonati Vittorio, deceduto improvvisamente il 2/0/2009.

 

 

 

 

Esaurita la trattazione degli argomenti posti all’ordine del giorno la seduta viene tolta alle ore 19.30.

 

 

 

Letto, confermato e sottoscritto

 

 

 

                                                     Il Segretario                                 Il Presidente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Verbale della riunione del Consiglio Direttivo del giorno 18 novembre 2009

 

Oggi,  18 novembre 2009,  alle ore 17.30, nella sede dell’Associazione, in Codogno via dei Canestrai 1/b, si è riunito il Consiglio Direttivo per la trattazione degli argomenti posti all’ordine del giorno,  diramato con nota del 10 novembre 2009:

 

1.            Situazione volontari e definizione nuovo organigramma.

2.            Cerimonia di consegna degli attestati di superamento del corso di formazione ai nuovi volontari.

3.            Preparazione delle festività natalizie.

4.            Proposta di pubblicazione del diario di una paziente oncologica.

5.            Calendario degli incontri formativi anno 2010.

6.            Iniziative sociali anno 2010 (Pellegrinaggio a Roma e organizzazione concerto).

7.            Cinque per mille anno 2007: presa d’atto del numero delle scelte effettuate e dell’importo che verrà erogato.

8.            Presa d’atto dell’erogazione della prima tranche di Euro 10.000,00 del contributo straordinario concesso dalla Fondazione Banca Popolare di Lodi.

9.            Determinazioni in merito alla forma di investimento temporaneo presso la Banca Centropadana Credito Cooperativo.

10.         Varie ed eventuali.

 

Risultano presenti: Roberto Franchi, Gabriella Bersani, Albina Braghieri, Francesco Pedrazzini, Marisella Preda  e Angela Vigone, che provvede alla stesura del presente verbale.

 

Risulta assente: Vincenzo Fiorentini.

 

E’ presente, in quanto invitato a partecipare, il dottor Sergio Bernazzani psicologo formatore

 

Il Presidente, accertata la regolarità della seduta, dà inizio alla trattazione degli argomenti all’ordine del giorno.

 

 

Argomento nr. 1.  Dopo ampio e approfondito dibattito, il Consiglio approva l’allegato schema di organizzazione dell’Associazione anche  al fine di razionalizzare meglio le risorse umane in previsione del notevole incremento del numero dei Volontari. Infatti i 28 aspiranti-volontari,  che stanno seguendo il tirocinio pratico affiancando i cosiddetti Volontari storici nell’Hospice Oncologico di Casalpusterlengo, saranno considerati a tutti gli effetti “Soci-Volontari attivi” e ciò a far tempo dal prossimo 1° gennaio 2010. I Volontari attivi, distinti a seconda dell’attività prestata, sono coordinati da un referente e supportati (per sostegno relazionale, motivazionale ed emotivo) da uno psicologo. 

 

Argomento nr. 2. Il Consiglio, su proposta del Presidente, approva l’organizzazione della cerimonia di consegna ai 28 nuovi Volontari degli attestati di superamento del corso di formazione e ciò per dare non solo risalto alla loro impegnativa scelta, ma anche per evidenziare la realizzazione del progetto finanziato dalla Fondazione Banca Popolare di Lodi. La cerimonia si terrà a Lodi il giorno 16 gennaio 2010, nella sede della Provincia con inizio alle ore 9.30. In  tale contesto la dott.ssa Vera Negri Zamagni, docente di storia economica presso l’Università di Bologna e Presidente dell’Associazione “Amici dell’hospice”,  terrà una  lezione magistrale sulla genesi e sull’attualità del volontariato. A conclusione dell’incontro, ai presenti sarà offerto un “aperitivo” di  commiato.

 

Argomento nr. 3. Come da consuetudine, in preparazione del Santo Natale, verrà celebrata nella Chiesa dell’Ospedale di Codogno, il giorno 21/12/2009, alle ore 17.30, la Santa Messa, cui parteciperanno i volontari ed i soci benemeriti.  Lo scambio di auguri si svolgerà nella sala delle

 

adunanze dell’Ospedale di Codogno, considerato che l’attuale sede è insufficiente ad accogliere tutti i Volontari compresi i nuovi.

 

Argomento nr. 4. Si rinvia.

 

Argomento nr. 5.  Il Consiglio prende atto dello “stato dell’arte” delle iniziative proposte per il 2010. Mese di gennaio: giorno 16, incontro formativo per Volontari ed Operatori sanitari. Relatrice dott.ssa Vera Negri Zamagni, come detto sopra.

Mese di febbraio: giorno 19,  incontro formativo per Volontari ed Operatori sanitari. Relatore Don Andrea Campisi, cappellano dell’hospice di Borgonovo Valtidone. Tema: l’assistenza spirituale al paziente vicino alla morte.

Mese di marzo: giorno da concordare,  conversazione-intervista del giornalista de “Il Carlino” Massimo Pandolfi al dottor Mario Melazzini, oncologo e Presidente dell’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica. Tema: Significato della sofferenza e della dignità della persona in ogni circostanza, alla luce della propria esperienza di medico-malato.

Giorno 29 marzo, incontro di preghiera in preparazione della Pasqua.

 

Argomento nr.6.

Mese di aprile: dal 16 al 19 Pellegrinaggio a Roma. Il Consiglio approva: –

       le spese di trasporto da Codogno a Roma e viceversa vengono assunte a carico del bilancio dell’Associazione, considerato il pellegrinaggio come momento aggregativo-spirituale dei Volontari.

       Le  spese di soggiorno e pernottamento, invece,  fanno carico ai partecipanti.

 

Mese di maggio: in data da concordare con i responsabili del Teatro Comunale di Casalpusterlengo, concerto di musica leggera “Tributo a Fabrizio de Andrè” a cura del complesso “Anime Salve”, che si esibirà gratuitamente, ad eccezione della spesa per noleggio dell’impianto voci. Il gruppo ha voluto in questo modo dimostrare la propria sensibilità alle problematiche della malattia oncologica.  La manifestazione, aperta al pubblico,  avrà il patrocinio del Comune di Casalpusterlengo.

 

Argomento nr. 7. Si prende atto che il 31 ottobre sono stati pubblicati sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate gli elenchi 5 per mille relativi all’anno 2007. Scelte effettuate: nr. 640. Importo che verrà erogato: Euro 22.323,22

 

Argomento nr. 8. Si prende atto che la Banca Popolare di Lodi ha effettuato in data 30 ottobre 2009 il bonifico di Euro 10.000,00 corrispondente alla prima tranche del contributo di Euro 20.000,00 a fronte del progetto a suo tempo presentato dal Samaritano.

 

Argomento nr. 9. Il Consiglio, sulla base delle indicazioni fornite dal dott. Giorgio Losi, approva all’unanimità la sottoscrizione di “Obbligazione Banca Centropadana scadenza due anni, tasso fisso 1,75%, cedola semestrale, per un importo di Euro 30.000,00.

 

Argomento nr. 10.  Il Consiglio approva:

– l’acquisto di un computer portatile e di una stampante per la reception dell’Hospice Oncologico di

  Casalpusterlengo;

– l’acquisto di divise (camici, giacche e pantaloni) con il logo dell’Associazione da dotare ai

  Volontari attivi;

– la realizzazione di una videoteca narrativa a cura della dott.ssa Federica Solari per la regia di

  Diego Monfredini.

 

 

 

 

 

 

Esaurita la trattazione degli argomenti posti all’ordine del giorno, la seduta viene tolta alle ore 20.00.

 

 

Letto, confermato e sottoscritto

 

 

                                   Il Segretario                                                           Il Presidente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Verbale della riunione del Consiglio Direttivo del giorno 21 dicembre 2009

 

Oggi,  21 dicembre 2009,  alle ore 16.00, nella sede dell’Associazione, in Codogno via dei Canestrai 1/b, si è riunito il Consiglio Direttivo per la trattazione degli argomenti posti all’ordine del giorno,  diramato con nota del 17 dicembre 2009:

 

1.            Rinnovo convenzione per l’anno 2010 con il dottor Sergio Bernazzani.

2.            Rinnovo convenzione per l’anno 2010 con la dottoressa Federica Solari.

3.            Presa d’atto delle dimissioni della signora Giuditta Boffelli quale rappresentante del Samaritano nel Consiglio Di Amministrazione della locale Fondazione Opere Pie Riunite.

4.            Rinnovo convenzione per l’anno 2010 con l’Azienda Sanitaria della Provincia di Lodi.

5.            Incarico al Presidente di prendere contatti con il Direttore Generale dell’A.O. della Provincia di Lodi per la stipula di una convenzione relativa alla collaborazione prestata dall’Associazione all’interno dell’Ospedale di Casalpusterlengo.

6.            Conferimento incarico al geom. Sergio Lombardelli della direzione lavori di ristrutturazione dei locali posti al primo piano dell’attuale sede, prevedendone la scadenza novennale

7.            Varie ed eventuali.

 

Risultano presenti: Roberto Franchi, Vincenzo Fiorentini, Gabriella Bersani, Albina Braghieri, Francesco Pedrazzini e Marisella Preda .

 

Risulta assente: Angela Vigone.

 

Sono presenti,, in quanto invitati a partecipare, il dottor Sergio Bernazzani e la signora Sandra Susani che provvede alla stesura di questo verbale.

 

Il Presidente, accertata la regolarità della seduta, dà inizio alla trattazione degli argomenti all’ordine del giorno.

 

 

Arrgomenti  nr. 1 -2.  Il Consiglio approva all’unanimità:

       il rinnovo per l’anno 2010 della convenzione con il dott. Sergio Bernazzani alle condizioni in corso: 8 ore settimanali per due accessi. Compenso lordo orario Euro 34,00

       il rinnovo per l’anno 2010 della convenzione con la dott.sssa Federica Solari alle condizioni in corso: minimo di quattro ore con un massimo di 12 ore settimanali. Compenso lordo orario Euro 34,00. La convenzione potrebbe avere termine anticipato nel caso in cui la consulente venisse assunta dall’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, avendo la medesima partecipato al concorso pubblico per la copertura del posto di psicologo.

 

Argomento  nr. 3. Viene rinviato

 

Argomento nr. 4. Il Presidente viene incaricato di prendere contatti con l’Azienda Sanitaria della Provincia di Lodi per verificare se sussistono comunque le condizioni per una diversa collaborazione, considerato che l’assistenza domiciliare, oggetto della convenzione in corso, sarà inglobata nel servizio di ospedalizzazione domiciliare facente capo all’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi. Contemporaneamente il Presidente prenderà contatti con il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi per verificare la possibilità di stipulare una convenzione relativa alla collaborazione del Samaritano all’interno dell’Ospedale di Casalpusterlengo.

 

 

Argomento nr. 5.

Premesso che:

§  il Comune di Codogno ha concesso in comodato gratuito i locali in cui ha attualmente sede l’associazione volontari per l’assistenza ai sofferenti denominata “Il Samaritano ONLUS”, come da condizioni esplicitate nel relativo contratto in data 28/8/2009;

§  che tra i beni concessi in comodato vi sono anche i locali posti al primo piano dell’attuale sede dell’associazione e che detti locali sino ad ora non sono mai stati utilizzati, stante il cattivo stato degli stessi;

§  che in relazione all’incremento del numero dei volontari e dell’attività svolta a favore dei nostri assistiti si rende necessario ampliare l’area utilizzata, usufruendo anche dei locali posti al primo piano;

§  che detti locali debbono pertanto essere sottoposti a manutenzione straordinaria;

§  che a tal fine in data 11/5/2009 è stato predisposto il computo metrico estimativo dal geom. Sergio Lombardelli, residente in Codogno, via Grande nr. 31, iscritto al Collegio dei geometri della Provincia di Piacenza al numero 1320, professionista di fiducia dell’Associazione, il quale presta la propria attività a nostro favore con spirito volontaristico e gratuito;

§  che le spese di manutenzione, ammontanti ad Euro 38.817,24, sono già state interamente finanziate dalla Banca Centro Padana Credito Cooperativo che a tal fine ha erogato all’Associazione un contributo dedicato di pari importo.

 

Ciò premesso,

all’unanimità, il Consiglio Direttivo, delibera di conferire al Geom. Sergio Lombardelli  l’incarico:

§  di provvedere ad espletare le procedure previste dall’iter burocratico per l’esecuzione dei lavori in argomento, secondo il computo metrico estimativo dell’11/5/2009, con eventuali varianti che si rendessero eventualmente necessarie in corso d’opera e che dovranno essere preventivamente approvate dal Consiglio Direttivo de Il Samaritano;

§  di individuare l’impresa edile a cui affidare i lavori;

§  di liquidare gli stati di avanzamento dei lavori, costituiti dalle fatture emesse dall’impresa che eseguirà i lavori e dai  vari fornitori, per consentire all’associazione di procedere al loro pagamento;

§  di collaudare, ad opera finita, i lavori eseguiti, dichiarandone la corretta esecuzione, ivi compreso l’aspetto della sicurezza.

 

Argomento nr. 6. Si prende atto che l’Amministrazione Comunale di Codogno si è resa disponibile a rinnovare per nove anni il contratto di comodato dell’attuale sede dell’Associazione (originariamente di durata annuale) , con scadenza coincidente con quella del contratto di comodato dei locali posti al primo piano stipulato il 28/08/2009.

 

Argomento nr. 7.  Il Consiglio delibera l’ammissione nell’Associazione dei seguenti nuovi soci-volontari attivi: Burgazzi Annalisa nata il 16/12/1982, Di Nuzzo Elisa nata il 15/03/1982,

Dallatomasina Chiara nata il 17/12/1984, Passerini Antonia nata il 10/01/1951 e Leone Mario nato il 14/10/1953.

 

Esaurita la trattazione degli argomenti posti all’ordine del giorno la seduta viene tolta alle ore 17.00.

 

Letto, confermato e sottoscritto.

 

 

                                           Il Segretario                             Il Presidente

 

 

Verbale della riunione del Consiglio Direttivo del giorno 11 febbraio 2010

 

Oggi,  11 febbraio 2010,  alle ore 17.00, nella sede dell’Associazione, in Codogno via dei Canestrai 1/b, si è riunito il Consiglio Direttivo per la trattazione degli argomenti posti all’ordine del giorno,  diramato con nota del 2 febbraio 2010:

 

1.    Presa d’atto delle dimissioni della signora Giuditta Boffelli, quale rappresentante del Samaritano nelConsiglio di amministrazione della locale Fondazione Opere Pie Riunite: designazione di un nuovo rappresentante.

2.    Inizio lavori ristrutturazione dei locali situati al primo piano della sede.

3.    Presa d’atto dell’inserimento nell’Associazione, dal 1° gennaio 2010, dei nuovi volontari che hanno frequentato il corso di formazione con tirocinio pratico durante il secondo semestre dell’anno 2009.

4.    Stato di avanzamento della programmazione dei corsi di formazione per volontari e operatori: organizzazione degli incontri.

5.    Istituzione piccola cassa presso l’Hospice di Casalpusterlengo.

6.    Comunicazioni del Presidente.

 

Risultano presenti tutti i componenti il Consiglio: Roberto Franchi, Vincenzo Fiorentini, Gabriella Bersani, Albina Braghieri, Francesco Pedrazzini, Marisella Preda e Angela Vigone, che provvede alla stesura di questo verbale..

 

Il Presidente, accertata la regolarità della seduta, dà inizio alla trattazione degli argomenti all’ordine del giorno.

 

 

Argomento  nr. 1.  Il Consiglio  Direttivo, nel prendere atto delle dimissioni a far tempo dall’1/1/2010 della signora Giuditta Boffelli,  quale rappresentante del Samaritano nel Consiglio di amministrazione della locale Fondazione “ Opere Pie Riunite”, designa, su proposta del Presidente, la signora Elsa Cavalletti in surroga della dimissionaria Boffelli.

 

Argomento nr. 2.  Si prende atto che a breve avranno inizio i lavori di ristrutturazione dei locali posti al primo piano dell’attuale sede.

 

Argomento nr. 3. Conformemente a quanto deciso nella seduta del 18 novembre 2009, il Consiglio delibera l’ammissione nell’Associazione dall’1/1/2010  dei seguenti nuovi  soci-volontari attivi, che hanno frequentato il corso di formazione con tirocinio pratico durante il secondo semestre 2009:

       Bassanini Giuseppina            nata il 03/10/1947

       Benzi Maria Luisa                   nata il 03/12/1963

       Bianchi Roberta                      nata il 17/04/1973

       Bolzoni Cristina                       nata il 18/03/1972

       Braghieri Luigina                     nata il 16/01/1952

       Bruschi Claudia                      nata il 30/07/1958

       Callegari Rosanna                  nata il 09/10/1943

       Ceruti Giuseppe                      nato il 02/08/1942

       Cocconi Isabel                        nata il 14/10/1967

       Contini Giancarlo                    nato il 27/07/1956

       Foroni Grazia                          nata il 23/01/1971

       Franchi Maria Chiara              nata il 30/01/1977

       Ghidellio Antonella                  nata il 28/04/1960

       Livraghi Elisangela                  nata il 17/06/1960

       Monticelli Ornella                    nata il 13/02/1954

 

       Morali Alberta                        nata il 04/01/1956

       Olivari Laura                          nata il 12/06/1949

       Riboldi Chiara                        nata il 02/12/1989

       Scala Claudia                        nata il 29/06/1977

       Scotti Maria Grazia                nata  l’08/12/1963

       Segalini Rosanna                   nata il 17/07/1950

       Sottana Silvana                     nata il 28/11/1953

       Viani Michelina                      nata il 19/03/1949

       Violanti Serena                      nata il 17/09/1983

       Visigalli Enrica                       nata il 06/01/1955

       Gallinari Andreina                  nata il 10/06/1937

 

 

Il Consiglio prende atto che la volontaria Gallinari Andreina ha rassegnato le proprie dimissioni per gravi motivi personali a far tempo dal 16/01/2010.

 

Argomento nr. 4.  Si prende atto che i corsi di formazione per volontari e operatori, programmati per i giorni 19 febbraio e 11 marzo 2010,  come meglio esplicitato nei precedenti verbali, hanno ottenuto l’accreditamento ECM da parte della Regione.  Di ciò verrà data notizia ai partecipanti.

 

Argomento nr. 5.  Su proposta del Presidente, il Consiglio all’unanimità approva l’istituzione presso l’hospice oncologico di Casalpusterlengo di una piccola cassa, mediante apposito fondo di Euro 200,00,  al fine di provvedere tempestivamente alle  spese per  l’acquisto di beni, di modico importo, come cancelleria e materiali di consumo non usuali, giornali, riviste e pubblicazioni periodiche, dolciumi per celebrare – per esempio – ricorrenze dei ricoverati, ecc. e  altre minute spese non altrimenti individuabili nella predetta elencazione. Il coordinatore dei volontari provvede alla gestione del fondo anche mediante delega ad uno dei volontari.  Il fondo viene reintegrato ogni qualvolta se ne presenti la necessità, su presentazione del rendiconto delle spese sostenute corredato dai rituali documenti giustificativi (fatture o scontrini fiscali).

 

Argomento nr. 6.  Il Presidente informa di aver recentemente incontrato due infermieri in servizio con funzioni di coordinamento nell’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, i quali sono interessati a costituire una Associazione di volontariato – analoga alla nostra – che operi nei Comuni del nord Lodigiano. Dopo ampio dibattito, il Consiglio ritiene di poter prestare – sulla base dell’esperienza acquisita –  esclusivamente attività di supporto (senza alcun vincolo formale) alle predette persone nella fase di avvio operativo dell’ Associazione, non appena  sarà stata formalmente costituita.

 

Esaurita la trattazione degli argomenti dell’ordine del giorno la seduta viene tolta alle ore 19,30.

 

 

 

 

Letto, confermato e sottoscritto.

 

 

 

 

                                  Il Segretario                                         Il Presidente

 

 

 

 

 

 

 

Verbale della riunione del Consiglio Direttivo del giorno 8 aprile 2010

 

Oggi,  8 aprile 2010,  alle ore 17.00, nella sede dell’Associazione, in Codogno via dei Canestrai 1/b, si è riunito il Consiglio Direttivo per la trattazione degli argomenti posti all’ordine del giorno,  diramato con nota del 29 marzo 2010 e integrato con nota dell’8 aprile 2010:

 

  1. Convocazione dell’assemblea per l ‘approvazione del rendiconto anno 2009 e rinnovo del Consiglio Direttivo.
  2. Presa d’atto dell’ ammontare del cinque per mille anno 2008: Euro 25.779,35 per numero 708 scelte.
  3. Presa d’atto delle dimissioni della psicologa convenzionata, dott.ssa Federica Solari, a far tempo dal 1/3/2010.
  4. Acquisto nr. 2 computer e nr. 1 stampante.
  5. Acquisto arredi per nuovi uffici.
  6. Definizione organizzativa della serata musicale che si terrà il 13/5/2010 presso il teatro comunale di Casalpusterlengo.
  7. Comunicazioni del Presidente.
  8. Allestimento della sala della spiritualità nell’hospice oncologico di Casalpusterlengo.
  9. Gestione in “partita di giro” delle spese di soggiorno dei partecipanti al pellegrinaggio a Roma.

 

Risultano presenti: Roberto Franchi, Vincenzo Fiorentini, Gabriella Bersani,  Francesco Pedrazzini,  e Angela Vigone.

 

Risultano assenti: Marisella Preda e Albina Braghieri.

 

Il Presidente, accertata la regolarità della seduta, dà inizio alla trattazione degli argomenti all’ordine del giorno.

 

Provvede alla stesura di questo verbale il Segretario Angela Vigone.

 

Argomento  nr. 1.  Il Consiglio  Direttivo approva la convocazione dell’assemblea ordinaria dei soci per il giorno 21 aprile 2010 alle ore 17,30, presso la sala adunanze dell’ Ospedale civico di Codogno. Gli argomenti da porre all’ordine del giorno sono:

 

  1. Rendiconto dell’attività svolta nell’anno 2009 e prospettive per il 2010: relazione del Presidente.
  2. Approvazione del bilancio consuntivo relativo all’anno 2009.
  3. Rinnovo del Consiglio Direttivo: elezione dei 7 componenti.

 

Argomento nr. 2.  Il Consiglio prende atto che sul sito dell’Agenzia delle Entrate è stato pubblicato l’elenco delle associazioni beneficiarie del cinque per mille per l’anno 2008.  Vi figura Il Samaritano con 708 scelte per un ammontare di Euro 25.779,35.

 

Argomento nr. 3.  Si prende formalmente atto della disdetta, a far tempo dallo scorso 1° marzo 2010, dell’incarico libero professionale di psicologa, fatta pervenire dalla dott.ssa Federica Solari. La possibilità di una risoluzione anticipata dell’incarico era peraltro prevista nella convenzione stipulata tra l’Associazione e la dott.ssa Solari, che, con medesima decorrenza 1° marzo, ha assunto servizio presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi.

 

 

 

 

Argomento nr. 4.  Il Consiglio, su proposta del Presidente, approva l’acquisto di due computer (di cui uno in sostituzione di quello non più utilizzabile) e una stampante. La spesa prevista, compresi i programmi, è di circa Euro 3.000,00.

 

Argomento nr. 5.  Si dà mandato alla segreteria di individuare un fornitore di mobili per ufficio per arredare i locali in corso di ristrutturazione al primo piano dell’attuale sede. I preventivi saranno esaminati dal Consiglio in una prossima seduta.

 

Argomento nr. 6.  Per il concerto che si terrà il prossimo 13 maggio 2010, presso il teatro comunale di Casalpusterlengo occorre:

       far stampare locandine pubblicitarie da distribuire soprattutto nei negozi, così come è stato fatto in passato per analoghe manifestazioni. La creazione grafica della locandina  viene affidata alla signorina Benedetta Gripari, mentre la stampa  verrà curata da Graffito di Castiglione D’Adda;

       prendere contatti con la SIAE per gli adempimenti che fanno carico all’Associazione.

 

Il Consiglio approva la spesa  per il noleggio dell’impianto voci ( Euro 1.700,00 circa), della cena da offrire ai 15 componenti il complesso musicale e della creazione e stampa delle locandine.

 

Argomento nr. 7.  Il Presidente informa che:

       il volontario dottor Gerardo Schiavone, che ha partecipato il 10 febbraio 2010 al seminario di musico terapia presso l’hospice Madonna dell’Uliveto,  sarebbe interessato a seguire sul posto un periodo di tirocinio per sviluppare e perfezionare qualche attività di animazione musicale anche nel nostro hospice.  L’argomento, comunque, sarà proposto nel dettaglio per l’esame da parte del Consiglio nella prossima seduta;

       il prossimo 13 aprile il Presidente, accompagnato dal dott. Bernazzani, si incontrerà con il dott. Furiosi, Responsabile dell’hospice di Casalpusterlengo, con la Capo Sala e la dott.ssa Solari per definire le attività di animazione e diversionali all’interno dell’hospice,

       l’ASL della Provincia di Lodi ha approvato il rinnovo per l’anno 2010 della convenzione concernente la collaborazione prestata dall’Associazione a favore degli assistiti residenti nei comuni del basso Lodigiano;

       sono in corso intese con l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi per una stipula di una convenzione analoga a quella stipulata con l’ASL, come detto sopra.

 

Argomento nr. 8.  Il Consiglio, udita la relazione del Presidente, approva le spese per l’allestimento della sala della spiritualità dell’hospice oncologico di Casalpusterlengo. Le spese , ammontanti ad Euro  24.000,00 circa, saranno assunte in compartecipazione al 50% dall’Associazione Cancro Primo Aiuto.  Il Presidente informa di aver presentato anche richiesta di contributo dedicato alla Fondazione Banca Popolare di Lodi, che lo scorso anno ha finanziato il progetto di estensione dell’attività dell’Associazione, previo reclutamento di nuovi volontari da destinare al predetto hospice.

 

 

Argomento nr. 9 . Il Consiglio, su proposta del Presidente, approva l’anticipazione mediante emissione di assegni sul conto corrente bancario dell’Associazione  per il pagamento delle spese di soggiorno dei partecipanti del pellegrinaggio a Roma (e ciò per rendere più agevole i pagamenti “in blocco” eseguiti da un volontario per conto di tutta la comitiva), con l’intesa che al loro ritorno provvedano tempestivamente ad effettuare il rimborso.

 

 

 

 

 

 

 

Esaurita la trattazione degli argomenti dell’ordine del giorno la seduta viene tolta alle ore 19,30.

 

 

 

Letto, confermato e sottoscritto.

 

 

 

 

                                  Il Segretario                                         Il Presidente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Verbale della riunione del Consiglio Direttivo del giorno 27 maggio 2010

 

Oggi,  27 maggio 2010,  alle ore 17.00, nella sede dell’Associazione, in Codogno via dei Canestrai 1/b, si è riunito il nuovo Consiglio Direttivo, eletto dall’assemblea nella seduta del 21 aprile 2010, per il formale insediamento e l’assegnazione delle cariche di Presidente, Vice Presidente e Segretario (argomento nr. 1 dell’ordine del giorno diramato con nota dell’11 maggio 2010).

 

Risultano presenti: Giuseppina Bassanini, Albina Braghieri, Enzo Fiorentini, Roberto Franchi, Francesco Pedrazzini, Marisella Preda ed Enzo Tinelli.

 

Sono presenti anche, in quanto invitati a partecipare, Sergio Bernazzani, psicologo formatore convenzionato con l’Associazione, e i due volontari Gerardo Schiavone e Angela Vigone.

 

Accertata la regolarità della seduta, secondo quanto previsto dall’art.8 dello statuto vigente, si provvede alla assegnazione delle cariche:

 

– Dott. Roberto Franchi                           Presidente

– Dott. Vincenzo Fiorentini                       Vice Presidente

– Signora Giuseppina Bassanini              Segretario

 

Pertanto, sulla base di quanto sopra riportato, il nuovo Consiglio Direttivo, che durerà in carica tre anni, risulta così costituito:

 

– Presidente                                             Roberto Franchi                                           

– Vice Presidente                                     Vincenzo Fiorentini                           

– Segretario                                              Giuseppina Bassanini                       

– Consigliere                                            Albina Braghieri                                            

– Consigliere                                            Francesco Pedrazzini                                   

– Consigliere                                            Marisella Preda

– Consigliere                                            Enzo Tinelli

 

Il Consiglio Direttivo, appena costituito, dà inizio alla trattazione degli altri argomenti posti all’ordine del giorno.

 

Argomento nr. 2.  Su proposta del Presidente, si approva l’adesione del Samaritano, in qualità di socio gold, al club “L’inguaribile voglia di vivere”. La quota annua è di euro 120,00. Dell’esistenza del club era stato riferito 11 marzo 2010 in occasione della conversazione-intervista del giornalista de “Il Carlino” Massimo Pandolfi al dottor Mario Melazzini, oncologo e Presidente dell’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.

 

Argomento nr. 3. Il Presidente riferisce che in alcuni hospice viene attuata l’animazione musicale, curata da volontari che così si esprimono a favore dei ricoverati, essendo dotati anche di un sensibile orecchio musicale. In altre realtà si attua la musicoterapia che, però, va affidata ad esperti. Il Presidente dà lettura della  comunicazione (All.1), fattagli pervenire dal dottor Domenico Furiosi, responsabile dell’hospice, Presidio Ospedaliero di Casalpusterlengo.

Il Consiglio decide di affidare al dottor Schiavone il ruolo di animatore musicale, incaricandolo nel contempo di individuare un musico terapista con il quale valutare la possibilità o meno di promuovere tale attività nell’hospice di Casalpusterlengo. Il dottor Schiavone, dopo aver riferito che è stato recentemente realizzato nell’hospice un piccolo “saggio” di animazione musicale (che ha sicuramente favorito la comunicazione tra i ricoverati e i diversi familiari presenti nel reparto),

illustra il progetto di animazione musicale, per la cui attivazione è necessario dotarsi degli strumenti di cui all’allegato 2, per una spesa complessiva di circa Euro 1.500,00.

 

Argomento nr. 4. Il Presidente dà lettura della nota fattagli pervenire dal dottor Marco Piroli dell’hospice oncologico di Casalpusterlengo. Dopo ampio dibattito, il Consiglio approva di integrare l’equipe di ospedalizzazione domiciliare-cure palliative con un operatore socio-sanitario per accudire i pazienti problematici nell’igiene personale ed un fisioterapista. E ciò sino a quando l’equipe ospedaliera non sarà completa di tutte le figure professionali. Però, poiché al momento si tratterebbe di chiedere prestazioni saltuarie non programmabili, si ritiene di prendere accordi con liberi professionisti disponibili a fornire le proprie prestazioni “al bisogno”, da compensare su presentazione di notula o ricevuta fiscale.

 

Argomento nr. 5. Il Presidente ricorda che dell’hospice di Codogno, ci si era interessati anche qualche tempo fa. Il Consiglio allora non aveva escluso di poter prestare la propria collaborazione che era subordinata al raggiungimento degli standard strutturali ed organizzativi necessari per poter svolgere nel modo migliore tale delicato impegno assistenziale: condizione, però, che finora non è stata riscontrata anche se la situazione risulta sia migliorata dal punto di vista delle prestazioni professionali ma peggiorata sotto l’aspetto ambientale. Informa  di aver avuto recentemente un incontro con il direttore generale dell’A.S.L. della provincia di Lodi, il quale, consapevole della realtà dell’hospice ha chiesto la nostra collaborazione per suggerire, non solo i necessari interventi strutturali, ma ogni altro contributo per umanizzare la struttura rendendola più accogliente. Riferisce che la Cooperativa “Quadrifoglio”, che attualmente gestisce l’Hospice, cesserà la propria attività il prossimo 30 giugno e sarà sostituita dalla Cooperativa “Azzurra” collegata alla Compagnia delle Opere.

 

Argomento nr. 6. Il Consiglio approva l’iscrizione nel registra dei volontari attivi:

       della signora  Giuseppina Andena nata il 26/7/1958, dal 1° marzo 2010 ,

       della signora   Carla Buttafava, nata il 21/2/1939, dal 16 maggio 2010-06-24

 

Argomento nr. 7. Si prende atto che le spese di soggiorno a Roma dei volontari, ( pellegrinaggio dal 16 al 19 aprile 2010), anticipate dall’Associazione,  ammontano ad Euro 10.086,00 (bonifici a favore dell’hotel Torre Rossa per complessivi Euro 9.276,00 e bonifico a favore dei Musei Vaticani per Euro 810,00). Tali spese sono state interamente rimborsate (Euro 2.100,00 in contanti nella cassa della Sede ed Euro 8.029,00 versati sul conto corrente acceso presso Banca Intesa di Codogno). Complessivamente si è accertato un maggior introiti a favore dell’Associazione di Euro 43,00.

 

Argomento nr. 8.  I lavori di ristrutturazione dei locali posti al primo piano della sede dovrebbero essere completati entro il 30/6/2010, come riferito dal direttore dei lavori, geom. Sergio Lombardelli. Si dà incarico alla segreteria di provvedere all’acquisto degli aredi. Si stabilisce di organizzare la cerimonia di inaugurazione verso la metà del prossimo mese di settembre con coinvolgimento per la pubblicizzazione dell’evento della Banca Centro Padana Credito Cooperativo che ha sponsorizzato l’adeguamento dei locali con l’erogazione di Euro 38.817,00

 

Argomento nr. 9. I lavori per l’allestimento della Sala della Spiritualità, ubicata nell’ hospice ospedaliero di Casalpusterlengo, sono in fase di ultimazione. Le relative spese ammontanti a circa Euro 24.000,00 sono state assunte per il 50% dal Samaritano e per il restante 50% dall’Associazione “Cancro Primo Aiuto” con il contributo di Euro 15.000,00 della Fondazione Banca Popolare di Lodi. Occorre comunicare formalmente al direttore generale dell’A.O. della Provincia di Lodi che l’arredo della sala viene completamente donato all’ospedale di Casalpusterlengo, con invito a prendere in carico i beni mediante annotazione nell’inventario dell’A.O.

 

 

 

 

Argomento nr. 10. 

– Il prossimo 30 maggio si svolgerà la nona Giornata Nazionale del Sollievo. Un volontario

  dell’Associazione interverrà, testimoniando la propria esperienza alla serata organizzata dal  

  Servizio di Ospedalizzazione Domiciliare-cure palliative oncologiche presso il salone dell’oratorio

  del comune di Corte Palasio.

– Il Consiglio conferma la volontaria Eugenia ennai, quale rappresentante dell’Associazione nel

  direttivo della Consulta del Volontariato del comune di Codogno.

– Il Consiglio approva, su proposta del Presidente:

  . il co-finanziamento con l’Associazione Cancro Primo Aiuto di una borsa di studio per

    completare l’esperienza in campo oncologico di un medico da destinare al Servizio di  

    radioterapia del presidio ospedaliero di Casalpusterlengo. L’integrazione della borsa di

    studio a carico dell’associazione è fissata in rate da 500,00 euro  per sei mesi;

  . l’erogazione di un contributo di euro 5.000,00 all’Azienda Ospedaliera della provincia di

    Lodi per le spese di organizzazione di un corso di formazione per personale medico,

    infermieristico e volontario concernente la professionalizzazione della relazione nel lavoro

    con il paziente terminale;

  . l’autorizzazione al volontario dottor Gerardo Schiavone a partecipare al convegno che si

    terrà a Bolzano il prossimo 5 giugno riguardante il progetto “Donatori di musica negli

    ospedali”. L’Associazione assume a proprio carico le spese per la trasferta;

  . l’autorizzazione alla psicologa Federica Solari e al regista Diego Monfredini (che

    continuano a prestare – non a scopo di lucro  senza vincolo di subordinazione – la loro

    collaborazione specialistica al Samaritano) a partecipare al convegno “ L’uomo oltre” ,

    viaggio attraverso le emozioni del malato oncologico,  che si terrà a Recanati (MC) l’11

    giugno 2010. L’Associazione assume a proprio carico che spese di trasferta;

  . il Consiglio  prende atto, approvando, la stipula dell’assicurazione infortuni del

    conducente (ad integrazione delle polizze in corso Infortuni, RCT e RCA) per i cinque

    automezzi di proprietà adibiti al trasporto degli assistiti ed alle altre necessità

    dell’Associazione.

 

Esaurita la trattazione degli argomenti all’ordine del giorno, la seduta viene tolta alle ore 19,45.

 

La stesura di questo verbale è stata fatta da Angela Vigone, in qualità di segretario uscente.

 

 

 

 

 

Letto, confermato e sottoscritto.

 

 

                                          Il Segretario                                            Il Presidente

                                   Giuseppina Bassanini                              Dott. Roberto Franchi

 

 

.

 

 

 

 

                                 

 

 

 

 

 

Verbale della riunione del Consiglio Direttivo del giorno 01/07/2010

 

In data 1 Luglio 2010 alle ore 17,00 si è riunito presso la sede sociale dell’Associazione, in via dei Canestrai, 1/B, il Consiglio Direttivo nelle persone dei sig.:

 

        Bassanini Giuseppina

        Braghieri Albina

        Franchi Roberto

        Preda Marisella

        Tinelli Vincenzo

 

Sono assenti giustificati i consiglieri:

        Fiorentini Vincenzo

        Pedrazzini Francesco

 

per la trattazione degli argomenti posti all’ordine del giorno, diramato con nota del 22/06/2010, come segue:

 

1)    Inaugurazione della Sala della Spiritualità: richiesta di sostegno economico per l’organizzazione della cerimonia, curata dall’Hospice.

 

2)    Organizzazione della cerimonia di inaugurazione dei locali posti al primo piano della sede.

 

3)    Presa d’atto della stipula con il Comune di Codogno della scrittura privata di comodato gratuito dei locali al piano terra per la stessa durata fissata per i locali posti al primo piano dell’attuale sede.

 

4)     Programmazione cena annuale dell’Associazione

 

5)     Varie ed eventuali.

 

 

Il Presidente accertata la regolarità della convocazione e il numero legale dei consiglieri dichiara valida e aperta la seduta.

 

                       Argomento n. 1: Inaugurazione Sala della Spiritualità.

 

Il Presidente legge la nota del Dott. Furiosi, responsabile dell’Hospice, in cui viene richiesto all’Associazione un sostegno economico per la realizzazione dell’evento inaugurativo del 7 luglio 2010, ore 17, a cui seguirà un momento musicale e rinfresco.

All’unanimità si decide che l’Associazione sostenga il costo di € 250,00 per il noleggio del pianoforte. ( v. allegato n. 1).

Viene inoltre approvata all’unanimità la proposta della recita quotidiana del Rosario nella Sala della Spiritualità da parte dei volontari che daranno la loro disponibilità.

 

                      Argomento n. 2: Organizzazione della cerimonia di inaugurazione dei locali    

                                                    posti al 1° piano della sede.

 

Il Presidente riferisce che i locali ristrutturati sono pronti, sono già stati anche arredati e, come da accordi presi con l’Avv. Serafino Bassanetti, presidente della Banca Centropadana di Credito Cooperativo che ha finanziato i lavori, verranno inaugurati il prossimo mese di settembre 2010 alla presenza del Vescovo della diocesi di Lodi e del Sindaco di Codogno.

Si aspetta quindi di conoscere la disponibilità del Vescovo per poter concordare il giorno in cui avverrà tale inaugurazione e viene proposto e approvato all’unanimità di far coincidere nella stessa giornata anche la cena annuale dell’Associazione.

 

                     Argomento n. 3: Presa d’atto della stipula con il Comune di Codogno della

                                                  scrittura privata di comodato gratuito dei locali al piano terra

                                                  per la stessa durata fissata per i locali posti al 1° piano della

                                                  attuale sede.

 

L’Assemblea prende atto che il giorno 22 Aprile 2010 è stata stipulata la scrittura privata tra il Comune di Codogno rappresentato dal responsabile del Servizio Patrimonio Arch. Antonino Ceruti e l’Associazione Il Samaritano rappresentata dal Presidente dott. Roberto Franchi per l’utilizzo dei locali al piano terra in comodato gratuito, uniformando la scadenza del comodato al 27/08/2019 come per i locali posti al 1° piano.

L’Assemblea prende visione della scrittura privata e approva all’unanimità.

 

                     Argomento n. 4 : Programmazione cena annuale dell’Associazione.

 

Come già anticipato nell’argomento n. 2 si decide di far coincidere la cena annuale dell’Associazione nello stesso giorno dell’inaugurazione degli uffici posti al 1° piano della sede, si attende disponibilità delle autorità e l’organizzazione della giornata sarà deliberata nel prossimo Consiglio Direttivo.

 

                   Argomento n. 5: Varie ed eventuali.

 

                   1) Hospice di Codogno. Il presidente riferisce il colloquio avuto presso la sede, alla

                        presenza di Angela Vigone e Giuseppina Bassanini, con i responsabili della

                        Cooperativa Azzurra e la Cooperativa SRC che dal 1° Luglio hanno stipulato una           

                        convenzione con l’ASL per la gestione dell’Hospice di Codogno. E’ emersa in-

                        nanzitutto la volontà di collaborazione da entrambe le parti, sia della cooperativa

                        per migliorare la struttura, sia dell’Associazione per collaborare mettendo a

                        disposizione l’aiuto dei volontari con la possibilità di interagire anche con l’Hospice

                        di Casalpusterlengo. Viene approvato all’unanimità il progetto e l’invito a proseguire

                        per realizzarlo.

                   2) Volontari autisti.  Il Consigliere Vincenzo Tinelli espone la difficoltà, nel periodo             

                       che coincide con le ferie estive, dei volontari autisti per la scarsa disponibilità di

                       persone rispetto alle richieste. Propone, quindi, di reclutare nuovi volontari 

                       attraverso una lettera di invito, unita a un dèpliant, dove vengono illustrate tutte le 

                       attività dell’Associazione e distribuita da ogni volontario in via amichevole tra le sue 

                       conoscenze. La proposta viene accolta e approvata all’unanimità insieme a un 

                       ulteriore impegno in autunno di un nuovo arruolamento di volontari anche in

                        previsione della nuova destinazione presso l’Hospice di Codogno.

                    3) Registro volontari. Viene approvata all’unanimità l’iscrizione nel Registro dei Vo-

                        lontari attivi della sig. ra Bruschini Fortunata Elena, nata a Codogno il 15/06/1950

                        e la cancellazione dal Registro dei Volontari attivi del sig. Rossi Virginio, con

                        contestuale riconoscimento della qualità di socio benemerito per l’attività prestata

                        a favore del Samaritano con deccorrenza 1° Luglio 2010.

                    4) Spese per lavori eseguiti dagli studenti del Liceo Artistico per l’Hospice di

                        Casalpusterlengo. I Consiglieri esaminano la richiesta, arrivata dal Dott. Ucci Di-

                        rettore del Dipartimento Oncologico dell’Azienda Ospedaliera della Provincia di

                       Lodi, in cui viene evidenziato il costo complessivo dei lavori, eseguiti dagli studenti

                       del Liceo Artistico per l’Hospice di Casalpusterlengo, nella misura di € 1.242,81.

                       Le Associazioni che hanno aderito all’iniziativa sono 5 (A.L.A.O., CANCRO PRIMO

                       AIUTO, INCONTRO, LILT, SAMARITANO ). Viene quindi approvata all’unanimità   

                       la liquidazione della spesa di competenza della nostra Associazione che è

                       quantificata    in € 248,50 ( v. allegato n. 2).

                   5) Determinazione della data del prossimo Consiglio Direttivo. L’Assemblea

                       determina e approva  all’unanimità la convocazione del prossimo Consiglio Direttivo 

                       nel giorno  di giovedì 26 Agosto 2010 alle ore 17 presso la sede sociale di via dei

                       Canestrai, 1/B.

 

 

Non essendoci altro su cui deliberare, il Presidente dichiara chiusa la riunione alle 18 previa stesura

ed approvazione del presente verbale.

 

Letto, approvato e sottoscritto.

 

                   Il  Segretario                                                                     Il Presidente

 

            Giuseppina  Bassanini                                                      Dott. Roberto  Franchi

 

 

 

 

         All. n. 1

img-1

 

 

     

All. n. 2img-2

 

 

 

 

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL GIORNO 26/08/2010

 

In data 26 Agosto 2010 alle ore 17,00 si è riunito presso la sede sociale dell’Associazione, in via dei Canestrai, 1/B, il Consiglio Direttivo nelle persone dei sig.:

 

        Bassanini Giuseppina

        Braghieri Albina

        Fiorentini Vincenzo

        Franchi Roberto

        Preda Marisella

        Pedrazzini Francesco

        Tinelli Vincenzo

 

 per la trattazione degli argomenti posti all’ordine del giorno, diramato con nota del 12/08/2010, come segue:

 

1.    Organizzazione della cerimonia di inaugurazione dei locali posti al primo piano della sede.

 

2.    Organizzazione corso di formazione e cena annuale dell’Associazione per il 1° Ottobre 2010.

 

3.    Attivazione nuovi servizi di volontariato presso:

 

                     – Reparto di Radioterapia dell’ospedale di Casalpusterlengo.

                     – Hospice di Codogno.

 

4.    Richiesta di Convenzione con Musicoterapeuta presso Hospice di Casalpusterlengo e progetto di arteterapia.

 

5.    Progetto corsi di formazione per nuovi volontari, volontari in servizio.

 

6.    Sala della Spiritualità: definizione utilizzo.

 

7.    Varie ed eventuali.

 

Il Presidente accertata la regolarità della convocazione e la presenza di tutti i consiglieri dichiara aperta la seduta. Si passa quindi alla trattazione degli argomenti posti all’ordine del giorno.

 

 Argomento n. 1: Organizzazione della cerimonia di inaugurazione dei locali posti al primo  piano della sede.

 

Il Presidente informa i Consiglieri  che, per il giorno della cerimonia di inaugurazione fissata per il giorno 10 Settembre 2010 ore 18,30, sono stati invitati il Vescovo di Lodi, il Sindaco e il Parroco di Codogno, Il Presidente della Bcc Centropadana, il direttore generale dell’A.O. di Lodi, il responsabile del Dipartimento Oncologico dell’A.O di Lodi Dott. Ucci e altre personalità insieme ai soci, benefattori e tutti i volontari. Si passa quindi alla programmazione dell’evento decidendo all’unanimità che il Presidente aprirà la cerimonia con un suo intervento,  cui seguirà il Presidente della Bcc e il Sindaco e spetterà al Vescovo il discorso conclusivo.

Al termine verrà offerto un rinfresco da posizionare, tempo permettendo, nel cortile dell’Associazione. Si prende atto inoltre dell’osservazione successiva del consigliere Tinelli  che propone di intervenire presso il Comune di Codogno affinchè provveda  a liberare quella parte di cortile ancora impegnata e si delibera all’unanimità.

   

Argomento n. 2: Organizzazione corso di formazione e cena annuale dell’Associazione per    il 1 Ottobre 2010.

 

Il Presidente illustra ai Consiglieri il programma della giornata fissata per il 1 Ottobre 2010.

La location destinata all’evento è la sede della Ditta FORMEC – BIFFI S.p.A. di San Rocco al Porto concessa dai proprietari su interessamento del Consigliere Preda Marisella.

L’incontro tra i volontari avverrà intorno alle 15,30, seguirà una divisione in gruppi eterogenei in cui verranno trattati temi di discussione relativi a esperienze,sentimenti e aspettative avute in quest’ultimo anno di servizio.

Seguirà poi una tavola rotonda in cui verranno intervistati i soci fondatori  per ricordare insieme le tappe fondamentali della storia e le aspettative per il futuro dell’Associazione.

A conclusione dell’incontro è prevista la cena e un momento musicale.

I consiglieri approvano all’unanimità e si passa al punto succesivo.

 

Argomento n. 3: Attivazione nuovi servizi di volontariato presso il reparto di Radioterapia dell’ospedale di Casalpusterlengo e presso l’Hospice di Codogno.

 

La Segretaria Bassanini Giuseppina  illustra all’Assemblea che il nuovo servizio presso il reparto di Radioterapia sarà attivo dalla prima settimana di Settembre 2010 ed è costituito da volontarie,  già operative  presso i vari reparti dell’ospedale di Casalpusterlengo,  che hanno offerto del loro tempo in più per questo nuovo progetto.

Anche per l’Hospice di Codogno ci sono risorse sufficienti interne per poter  iniziare ad attivare il servizio con la prospettiva di completarlo o con nuove adesioni di volontari già in servizio o con reclutamento di nuovi.

 Si stabilisce quindi di fissare un incontro con i responsabili della Coop. Azzurra per poter definire le modalità per un inizio di operatività in tempi brevi e l’Assemblea approva all’unanimità.

 

 Argomento n. 4: Richiesta di convenzione con Musicoterapeuta presso Hospice di Casalpusterlengo e progetto di arteterapia.

 

I Consiglieri prendono in visione la proposta di intervento di musicoterapia redatto dalla dott. Laura Gamba, richiesto in occasione dell’incontro avvenuto lo scorso 28 Luglio, arrivata via mail in sede.

 Si valuta quindi il progetto, il curriculum della Dr. Gamba e il costo orario quantificato in € 50.

Dopo aver considerato l’importanza della musica come mezzo per intervenire sulla sofferenza e sul disagio degli ammalati, si decide all’unanimità di richiedere un intervento di musicoterapia quantificato in 12 ore mensili per l’Hospice di Casalpusterlengo. Il Consigliere Preda Marisella propone di coinvolgere anche i pazienti del reparto oncologico e il Consigliere Braghieri Albina propone di dotare di uno stereo anche la sala di aspetto dei pazienti in attesa di radioterapia.

Il Presidente precisa inoltre che la prevista e deliberata spesa per borsa di studio per formazione di personale per  radioterapia (v. Consiglio Direttivo del 27/05/2010 ) viene annullata e sostituita dal suddetto progetto di musicoterapia.

L’Assemblea approva anche questo argomento all’unanimità.

 

Argomento n. 5: Progetto corsi di formazione per nuovi volontari e volontari in servizio

 

Il progetto consiste in un corso base di preparazione al volontariato per i nuovi volontari e aspiranti tali a partire da mercoledì 20 ottobre 2010 e per tutti i mercoledì fino al 24 novembre 2010 in cui verranno trattati i seguenti argomenti: Origini del Samaritano e motivazioni (Dr. Franchi o dott. Bersani), Specificità dei contesti e ruoli di inserimento ( 3 infermieri), l’Hospice e il lavoro di integrazione ( Dr. Piroli) , lavoro di gruppo: la relazione e la comunicazione in…..fine vita (Dr. Bernazzani), l’assistenza alla famiglia (Dr.Solari e Dr. Sali), l’assistenza spirituale.

Per i volontari in servizio il progetto prevede 4 incontri a cadenza quindicinale a partire dal 23 febbraio 2011 fino al 6 aprile 2011 strutturato sui seguenti temi: L’Associazione Il Samaritano all’interno del sistema di Cure Palliative del territorio Lodigiano (Dr. Ucci), Laboratorio esperienziale di terapie complementari ( 3 esperti), Sapersi modulare nei diversi setting di intervento del volontariato (Dr. Bernazzani, Dr. Frontori, Dr. Solari), E adesso? Che senso posso dare al mio volontariato (Dr. Bernazzani).

I Consiglieri, considerata l’importanza della formazione per i volontari, approvano all’unanimità. Il Consigliere Tinelli inoltre chiede di riprendere i contatti per reclutare un fisioterapista da affiancare al personale dell’ospedalizzazione domiciliare. (v.  Consiglio Direttivo del 27/05/2010).

E anche la suddetta proposta viene approvata all’unanimità.

 

Argomento N. 6: Sala della Spiritualità: definizione e utilizzo.

 

I Consiglieri approvano all’unanimità che la Sala della Spiritualità rimanga sempre aperta assumendosi la responsabilità di tale scelta.

 

Argomento N. 7: Varie ed eventuali.

 

                         Automezzi: Il Consigliere Pedrazzini Francesco aggiorna il Consiglio sulla pre-                                             carietà di un automezzo, di proprietà dell’Associazione, destinato al  tra                                      sporto degli ammalati e chiede che venga presa una decisione se affron                                             tare le spese di riparazione, che si prospettano onerose, o decidere per                                             l’acquisto di una nuova vettura. L’Assemblea approva all’unanimità e in                                             carica il Consigliere Tinelli Vincenzo e Pedrazzini Francesco di richie                                             dere i preventivi per l’acquisto di un nuovo automezzo.

 

                        Volontario A.D.: La segretaria Bassanini Giuseppina riferisce della proposta della

dott. Gabriella Bersani di accettare la richiesta di un ragazzo agli arresti                                             domiciliari di poter operare come volontario dell’Associazione.E’ stato fissato un colloquio (autorizzato dal Giudice su richiesta del suo avvocato) ,in cui oltre al ragazzo erano presenti il Presidente, la Dr.Bersani e il Dr. Bernazzani, per il 29 Luglio scorso. Sono stati anche approfonditi contemporaneamente alcuni importanti aspetti legali  e, verificato che nessuna qualunque responsabilità è imputabile all’Associazione per un eventuale comportamento non confor                                             me del ragazzo, è stato formulata un’ipotesi di progetto che  ne prevede                                     l’utilizzo  come volontario nell’Hospice di Casalpusterlengo,  sempre affiancato a volontarie che vi operano già da tempo,  per 2 giorni alla settimana e per un totale di 6 ore.                                             Ai Consiglieri  è stata chiesta l’approvazione del documento da inviare                                            all’avvocato per richiedere l’autorizzazione del Giudice  in cui è stata in                                           serita anche la clausola  che l’Associazione si riserva la facoltà di inter                                             rompere in qualunque momento l’impegno assunto qualora il ragazzo

non si  dimostrasse idoneo per l’impegno richiesto e tutti i Consiglieri                                             hanno approvato all’unanimità l’invio della richiesta.

 

Determinazione  della data della prossima convocazione del Consiglio Direttivo

All’unanimità si decide la convocazione del prossimo Consiglio Direttivo per  il 29 Ottobre 2010 presso la sede sociale in via dei Canestrai,1/B

                                          

 

 Non essendoci altro su cui deliberare, il Presidente dichiara chiusa la riunione alle 18,30 previa       

 stesura ed approvazione del presente verbale.

 

Letto, approvato e sottoscritto.

 

 

                      Il  Segretario                                                             Il Presidente

            

           Giuseppina   Bassanini                                                    Dott. Roberto  Franchi                                                    

                                                    

                                              

                                            

                                            

  VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 21 OTTOBRE 2010

 

 

Oggi, 21 ottobre 2010 alle ore 17, nella sede dell’Associazione in Codogno (Lo), via dei Canestrai, 1/B, si è riunito il Consiglio Direttivo nelle persone dei sigg.:

 

        Bassanini Giuseppina

        Braghieri Albina

        Fiorentini Vincenzo

        Franchi Roberto

        Pedrazzini Francesco

        Tinelli Vincenzo

 

risulta assente giustificata:

        Preda Marisella

 

per la trattazione degli argomenti posti all’ordine del giorno, diramato con nota del 14/10/2010:

 

        acquisto autovettura: multipla.

        convenzioni in corso: Azienda Ospedaliera, Cooperativa Azzurra

        inizio attività hospice di Codogno

        serata musicale Casalpusterlengo (Confartigianato Lodi)

        organizzazione incontro di Natale

        varie ed eventuali

 

Il Presidente accertata la regolarità della convocazione e il numero legale dei consiglieri, dichiara valida e aperta la seduta e si dà inizio alla discussione del punto n. 1 dell’ordine del giorno.

 

1)Acquisto autovettura multipla: il consigliere Pedrazzini Francesco informa sulla necessità di acquistare subito un’autovettura per sostituire quella inutilizzabile, a seguito del recente incidente in cui è rimasto coinvolto il nostro volontario Luigi Pagani. La sicurezza e l’affidabilità, mostrata in tale circostanza dal mod. SKODA,  suggerisce quindi l’orientamento della scelta in tale direzione e l’offerta della Concessionaria Lazzari,  presentata al Consiglio,  è sicuramente favorevole, anche in previsione di procedere all’acquisto di una seconda autovettura per sostituire quella obsoleta (v. verbale C.D. del 26/08/2010). I costi dell’ operazione sono quantificati in € 16.000.= per la prima autovettura, per la seconda il valore di acquisto verrà compensato dal valore in permuta dell’autovettura SCUDO (circa € 4500) e il previsto rimborso assicurativo del mezzo incidentato. Il Consiglio approva all’unanimità e si passa al punto successivo.

 

2)Convenzioni in corso Azienda Ospedaliera, Cooperativa Azzurra: Il Consiglio prende atto che si sta formalizzando la convenzione con l’Azienda Ospedaliera (per tutte le attività sia ospedaliere che domiciliari e di sostegno ai familiari) e la Cooperativa Azzurra. Il Presidente riferisce le modalità previste dalla convenzione in fase di collaborazione nei diversi reparti ospedalieri in cui i volontari sono presenti e anche sulle modalità di integrazione dell’attività domiciliare con l’ospedalizzazione domiciliare e nella prossima riunione del Consiglio Direttivo verrà illustrato il contenuto definitivo di entrambe le Convenzioni.

 

3)Inizio attività hospice di Codogno: La segretaria Bassanini Giuseppina riferisce dell’inizio attività  dei volontari nell’hospice di Codogno. La collaborazione è iniziata lunedì 18 ottobre u.s.: attualmente il servizio si concentra solo per 3 giorni alla settimana , in attesa di nuove adesioni per poter essere presenti sempre.

Le risorse umane sufficienti per un servizio di volontariato completo, che erano state illustrate nella riunione del Consiglio Direttivo del 26/08/2010, non hanno riconfermato in seguito tale disponibilità, per cui sono state utilizzate volontarie già operanti nell’hospice di Casalpusterlengo.

Le nostre volontarie sono state accolte molto bene da tutto il personale infermieristico e medico che lavora presso la struttura e soprattutto i pazienti hanno apprezzato presenza, compagnia, accompagnamento.

L’impressione generale iniziale è che la Cooperativa Azzurra stia svolgendo un buon lavoro, ma che  per rendere l’hospice un luogo più accogliente, vada “animato” sia con la nostra assidua presenza, tramite i volontari, ma anche  con le nostre  iniziative.

Tutti i Consiglieri in proposito esprimono un pensiero, un suggerimento e approvano all’unanimità la volontà di proseguire nel migliore dei modi nel progetto.

 

4)Serata musicale Casalpusterlengo – Confartigianato Lodi: Il Presidente aggiorna l’Assemblea sulla recente richiesta della Confartigianato di Lodi. Il Gruppo Donne Impresa, aderente alla suddetta confederazione, organizza per la serata del 27/28 Novembre 2010 un Musical i cui proventi sono destinati a finanziare il progetto di arteterapia nell’hospice oncologico di Casalpusterlengo.

L’intervento richiesto alla nostra Associazione è quello di entrare a far parte dell’organizzazione della serata. Le modalità non sono ben definite e necessitano di un maggiore approfondimento per cui  il Consiglio incarica il Presidente di valutare sia l’aspetto fiscale che organizzativo.

 

5)Organizzazione incontro di Natale: Su proposta del Consigliere Braghieri Albina accolta e approvata all’unanimità si decide di organizzare l’incontro di Natale con tutti i volontari nel salone dell’hospice di Codogno.

L’incontro si terrà  lunedì 20 dicembre alle ore 17,30. 

E’ prevista la celebrazione della S.Messa, l’incarico viene affidato a Don Santino, per la sua presenza assidua e importante in hospice. Seguirà un momento musicale e il rituale scambio di auguri. Il Consigliere Preda Marisella, oggi assente,  ha però informato il Presidente che la ditta Formec-Biffi S.p.A. intende, come omaggio, offrire il panettone a tutti i volontari.

 

6)Varie ed eventuali:

 

6)    Lions Club Codogno-Casalpusterlengo: all’unanimità il Consiglio  approva la decisione di segnalare come nominativo al comitato del Lions Club, che esaminerà le proposte per assegnare il “ 21° Premio della Bontà”, quello di  Luigi Pagani.

7)    Aspirante volontario A.D.  L’Assemblea prende atto che la richiesta del ragazzo agli arresti domiciliari (v. verbale del C.D. Del 26/08/2010), di diventare volontario nella nostra Associazione, non è stata autorizzata dal giudice.

8)    Giornata formativa per i volontari del 13/10/2010. Il Presidente informa i Consiglieri dei consensi favorevoli espressi da tutti i volontari dell’hospice che hanno partecipato alla giornata formativa che si è tenuta a “La Bellotta” di Pontenure a cura dell’agenzia Suono e Silenzio di Firenze. Considerando fondamentale la formazione sia nella relazione con il paziente oncologico sia nel lavoro di gruppo si approva all’unanimità la proposta di fissare per febbraio un’altra giornata per estendere l’invito anche a tutti gli altri volontari, le cui modalità saranno esaminate in seguito.

9)    Spese: Il Consiglio inoltre approva, su richiesta della segreteria, l’acquisto di uno scanner o stampante multifunzione e due armadietti spogliatoio, su richiesta del Consigliere Braghieri Albina e la spesa di € 120.00 per quota di iscrizione a un corso formativo in oncologia a cui ha partecipato la dott.ssa Solari.

 

  

 

 

 

Non essendoci altro su cui deliberare, il Presidente dichiara chiusa la seduta alle 18,30 e il segretario procede alla stesura del presente verbale.

Letto, firmato e sottoscritto

 

            

                   Il Segretario                                                            Il Presidente

     

           Giuseppina  Bassanini                                             Dott. Roberto Franchi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 09 DICEMBRE 2010

 

 

Oggi, 09 Dicembre 2010 alle ore 17, nella sede dell’Associazione in Codogno (Lo), via dei Canestrai, 1/B, si è riunito il Consiglio Direttivo nelle persone dei sigg.:

 

        Bassanini Giuseppina

        Braghieri Albina

        Fiorentini Vincenzo

        Franchi Roberto

        Pedrazzini Francesco

        Preda Marisella

        Tinelli Vincenzo

 

 

per la trattazione degli argomenti posti all’ordine del giorno, diramato con nota del 25/11/2010:

 

        Organizzazione festa di Natale dell’Associazione.

        Nuovo progetto di “umanizzazione” Hospice di Codogno.

        Aggiornamento sull’inizio progetto di musicoterapia.

        Corsi formativi I° semestre 2011.

        Multe: nuove modalità di intervento.

        varie ed eventuali

 

Il Presidente accertata la regolarità della convocazione e il numero legale dei consiglieri, dichiara valida e aperta la seduta e si dà inizio alla discussione del punto n. 1 dell’ordine del giorno.

 

1)Organizzazione festa di Natale dell’Associazione: Il Presidente aggiorna Il Consiglio sui preparativi per organizzare la festa di Natale presso l’Hospice Città di Codogno (come deliberato nel precedente Consiglio Direttivo del 21/10/2010). Apprezzando entusiasmo e larga collaborazione da parte di tutti, vengono così elencati i vari interventi: gli addobbi e la costruzione di un presepe nel soggiorno della struttura, dove i pazienti trascorrono parte della loro giornata; piante e addobbi nel salone, dove si svolgerà la S. Messa, a cui seguirà un momento musicale, un rinfresco e il tradizionale scambio di auguri. E’ prevista una spesa di circa 1.000,00 euro che il Consiglio  approva all’unanimità. 

 

2)Nuovo progetto di “umanizzazione” Hospice di Codogno: Il Presidente riferisce all’Assemblea sul proseguimento dell’attività dei volontari nella struttura e, come sia evidente a tutti, la necessità di “umanizzare”  tale luogo, per renderlo più accogliente. La presenza dei nostri volontari è già un valore aggiunto importante, l’evento della Messa di Natale è una prima iniziativa per animare e sensibilizzare, ma occorre anche valutare insieme alla Cooperativa Azzurra (che ne ha l’attuale gestione)  un progetto per qualche intervento di abbellimento. Il Consiglio approva all’unanimità e autorizza il Presidente ad assumere tutte le informazioni utili  per la realizzazione di tale progetto.

 

3)Aggiornamento sull’inizio progetto di musicoterapia: Si prende atto che il giorno 20 dicembre 2010 alle ore 11 presso l’Hospice di Casalpusterlengo verrà inaugurata la sala della musica e verrà illustrato l’inizio del progetto di musicoterapia, realizzato con la donazione ricevuta. Presenterà il progetto il nostro volontario Gerardo Schiavone, che cura anche l’attività di animazione musicale in hospice, e  interverrà la dott. Laura Gamba che illustrerà come la musicoterapia, che utilizza il suono nel suo complesso, possa intervenire sulla sofferenza, sul disagio e il cui scopo principale sia quello di riattivare e aprire canali di comunicazione. Il Consiglio ne prende atto e passa al punto successivo.

 

 

4)Corsi formativi I° semestre 2011: Considerando di fondamentale importanza la formazione dei volontari, il Presidente riprende il punto 6 del verbale del Consiglio Direttivo del 21 ottobre 2010, in cui veniva considerata l’opportunità di estendere a tutti i volontari l’invito a una giornata formativa promossa dall’agenzia “Suono e silenzio” di Firenze. I consensi favorevoli, espressi da  chi ha partecipato a quella del 13/10/2010, suggeriscono di valutare di nuovo tale opportunità. Inoltre, come già stato approvato in precedenza (v. punto 5 del verbale del C.D. del 26/08/2010), si terrà in primavera un “corso di formazione permanente per volontari in servizio secondo la medotologia di n. 4 incontri a cadenza quindicinale”. L’Assemblea approva all’unanimità.

 

5)Multe:nuove modalità di intervento: Con l’entrata in vigore delle ultime modifiche al codice della strada e il relativo inasprimento delle sanzioni per le varie infrazioni,  qualche  volontario autista è incorso nella contravvenzione che, oltre alla pena pecuniaria, prevede anche la detrazione dei punti patente. Si prende atto e si approva all’unanimità che  l’associazione si prenderà carico solo per la prima infrazionedel costo raddoppiato della sanzione, evitando così la perdita dei punti patente al volontario autista.

 

6)Varie ed eventuali:

 

10)riconoscimento “amici del Samaritano”.Su segnalazione del volontario Emiliano Faliva si propone di ringraziare con un riconoscimento chi è titolare di un esercizio pubblico e a titolo gratuito fornisce servizi o beni all’Associazione. Si pensa quindi di donare una stampa con la scritta “ Amici del Samaritano”  e il Consiglio approva all’unanimità.

11)Assistenza domiciliare: Il consigliere Tinelli si informa sull’assistenza domiciliare, sull’integrazione con l’ ospedalizzazione domiciliare, quali sono i prossimi   obiettivi da raggiungere per migliorare e potenziare il servizio. Il Presidente aggiorna il Consiglio sulla situazione attuale, propone di convocare la responsabile del servizio domiciliare e di valutare tutte le proposte valide per valorizzare questo tipo di assistenza. Il Consiglio approva all’unanimità la volontà e l’impegno di tutti a migliorare le prestazioni socio-assistenziali domiciliari.

  

Non essendoci altro su cui deliberare, il Presidente dichiara chiusa la seduta alle 18, 30 e il segretario procede alla stesura del presente verbale.

Letto, firmato e sottoscritto

 

            

                   Il Segretario                                                            Il Presidente

     

           Giuseppina  Bassanini                                             Dott. Roberto Franchi