“La vela del Samaritano” è un progetto dedicato a pazienti oncologici e caregiver, per riattivare le proprie risorse personali dopo la malattia: il temporaneo distacco dalla routine della cura, a contatto del mare e dei suoi abitanti, può essere efficace per la ripresa psicologica e tonificante per il fisico.
Saranno tre giorni in barca a vela nel Santuario dei Cetacei del Mar Ligure, navigando con il “Lady Lauren” uno splendido bialbero di 22 metri, capace di ospitare dieci ospiti più l’equipaggio, gestito da “I Tetragonauti Onlus” (www.itetragonauti.it) una associazione specializzata nell’accompagnamento in mare di persone fragili.

È prevista la sosta notturna in porto ma, ma se il mare e il meteo lo permetteranno, sarà possibile ammirare le stelle da una delle tante baie della costa ligure. Considerata la particolarità dei pazienti oncologici, il percorso sarà comunque pianificato per raggiungere in breve tempo uno dei tanti porti, eventualmente anche tramite imbarcazione veloce.

Una decina di giorni prima della partenza è prevista una serata informativa presso la sede dell’Associazione Il Samaritano OdV a Codogno, per approfondire con il Comandante del “Lady Lauren” ogni aspetto logistico e illustrare il programma della vacanza.

La partenza sarà venerdì 20 settembre 2024 da Codogno con pullman dedicato, in tempo per essere pronti all’imbarco nella tarda mattinata dal porto di Fezzano, vicino a La Spezia: la giornata sarà dedicata al riposo e alla conoscenza della barca, con le sue dotazioni di navigazione e di sicurezza. Sarà offerto un pranzo di benvenuto e la cena sarà preparata a bordo anche con la partecipazione volontaria degli ospiti, che saranno così parte integrante dell’equipaggio.

Le cabine doppie sono confortevoli e con bagni dedicati, per vivere al meglio l’esperienza di una barca in legno ma dotata di ogni comfort.

Il sabato mattina inizierà con una sana colazione e, dopo le manovre di disormeggio, saranno issate le vele per fare rotta verso il Santuario dei Cetacei: tutti gli ospiti saranno coinvolti nella ricerca di balene, delfini e altri animali marini, ascoltando il magico suono del vento sulle vele.

Se il meteo e il mare lo permetteranno, sarà possibile cenare alla luce della luna, in una delle tante baie della costa ligure, e poi dormire cullati dalle onde: la vicinanza delle Cinque Terre offre paesaggi incantevoli e il Golfo dei Poeti offre sempre protezione e mare piatto.

La mattina di domenica sarà dedicata ancora alla navigazione a vela, facendo però rotta verso il Levante ligure, per essere di ritorno al porto del Fezzano nel pomeriggio di domenica 22 settembre: un pullman dedicato attenderà gli ospiti per il rientro a Codogno, previsto nella serata.

Per rivivere i momenti e ritrovare le persone con cui si è condivisa l’esperienza in mare, una decina di giorni dopo il rientro è prevista una serata insieme, per ricordare e scambiarsi emozioni e fotografie di momenti che rimarranno per sempre impressi nella memoria dei partecipanti.

I costi dell’iniziativa sono sostenuti dall’Associazione Il Samaritano OdV, con un contributo di 150 € tutto compreso a carico di ogni partecipante.

È richiesto un certificato dell’oncologo curante, che autorizza alla partecipazione.

Le iscrizioni si chiuderanno il 31 maggio 2024 e potranno essere confermate chiamando:

Telefono: 0377 430246 oppure 0377 431215
mail: info@ilsamaritano.org

img-2