Benvenuto nel sito dell'Associazione Il Samaritano

La nostra Associazione si prende cura del paziente oncologico e della sua famiglia, assistendoli nei momenti di maggior difficoltà e cercando di far fronte alle loro più svariate necessità.

Navigando sul nostro sito troverete tutte le informazioni necessarie, le esperienze degli operatori, dei pazienti e dei familiari e aggiornamenti sulle varie iniziative.

Un grazie ancora a tutti coloro che ci sono e ci saranno vicini.

IL PRESIDENTE
Roberto Franchi

 

Inserisci l'indirizzo email associato al tuo account. Il nome utente ti verrà inviato via email.

  • Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

     

    Nell'ambito della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, presso la nostra sede si svolgerà un evento, organizzato dal Comune di Codogno e da Confartigianato Donne Impresa. L'incontro è aperto a tutta la cittadinanza; vi aspettiamo domenica 26 novembre alle ore 16.00.

    *******

  • IL CIBO NELLA SALUTE E NELLA MALATTIA

     

    11 novembre 2017, ore 16.00 - Giornata di San Martino

    Il Samaritano organizza un Convegno sul tema dell'alimentazione, con il patrocinio della Federazione Cure Palliative, della Società Italiana di Cure Palliative e del Comune di Codogno.

    *******

  • LA NUOVA SALA POLIFUNZIONALE PRESSO LA SEDE DEL SAMARITANO E IL MOSAICO DI PADRE RUPNIK

     

    L'inaugurazione della Sala Polifunzionale rappresenta per la nostra Associazione un momento molto significativo.

    Il prossimo anno Il Samaritano compirà 30 anni, e quest'anno abbiamo raggiunto due traguardi importanti: abbiamo ottenuto, nel gennaio scorso, la Personalità Giuridica e successivamente, grazie ad un generoso lascito testamentario, siamo riusciti ad acquisire la nostra sede, che prima avevamo in comodato d'uso dal Comune di Codogno.

    L'acquisto della sede ha comportato anche la presenza di un lungo capannone, fatiscente e un tempo adibito a magazzino comunale, che stava cadendo a pezzi.

    Grazie al contributo di Banche e Fondazioni presenti sul territorio (Banca Centropadana Credito Cooperativo, Fondazione Comunitaria della Provincia di Lodi, Fondazione Banco Popolare di Lodi) abbiamo potuto ristrutturare tutto il piano terra e realizzare una moderna e bellissima Sala Polifunzionale, capace di ospitare fino a 80 - 90 persone per corsi, convegni, incontri, momenti di aggregazione e comunitari.

    La sala è dotata di un’impiantistica audio e video molto moderna per cui saremo in grado di poter svolgere all’interno di essa le più svariate attività.

    Seguendo il consiglio del nostro Vescovo abbiamo poi, come Consiglio Direttivo, deciso di intitolarla a San Giovanni Paolo II, maestro della sofferenza.

    Infine, grazie all’intervento del figlio di una paziente assistita dalla nostra Associazione, la sala è stata arricchita da una meravigliosa opera d'arte: un mosaico di padre Marko Rupnik, che rappresenta  proprio Il Samaritano.

    Padre Marko Ivan Rupnik artista, teologo e presbitero sloveno, appartenente ai Gesuiti è l’autore di varie opere musive sparse in tutto il mondo e  ha deciso di fare all'Associazione Il Samaritano questo prezioso dono in segno di riconoscenza per il servizio che essa rende a tanti sofferenti.

    L'inaugurazione della Sala Polifunzionale avrà luogo il 30 settembre alle ore 10.30 in via dei Canestrai 1/b - Codogno (Lodi).

    Il Presidente, dott. Roberto Franchi

    La Sala Polifunzionale "San Giovanni Paolo II, maestro della sofferenza"

    Il mosaico rafficurante "Il buon Samaritano", di Padre Rupnik.

    Un momento dell'inaugurazione della Sala e del mosaico, presso la nostra sede.

    *******

  • IL TEMPO DEL COLORE: ottima la riuscita del convegno di apertura della mostra, visitabile il 13 e 14 maggio al "Soave" di Codogno

    Grande affluenza di pubblico per la serata inaugurale e il convegno di ieri, venerdì 12 maggio, in apertura della nostra mostra dedicata alla Terapia del colore, dal titolo "Il tempo del colore: l'esperienza del dolore, a colori, senza parole". In molti hanno infatti partecipato affollando le sale del Vecchio Ospedale "Soave" di Codogno per ascoltare gli interventi introduttivi del critico d'arte Amadeo Anelli e della terapista del colore Mela Andena. Dopo il dibattito e il confronto con il pubblico intervenuto in sala, è stato poi possibile vedere le numerose opere esposte, realizzate dai pazienti, dai famigliari, dagli operatori e dai volontari degli Hospice di Casalpusterlengo e Codogno e dell'Oncologia di Casalpusterlengo, e da alcuni studenti del Liceo "Novello" di Codogno. La mostra rimarrà aperta al pubblico nelle giornate di sabato 13 e domenica 14 maggio, dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 19.00, con la possibilità di effettuare visite guidate dai nostri volontari. Alle ore 17.00 sarà inoltre offerto un momento musicale, a cura dei volontari musicisti. L'ingresso è gratuito.











    *******
     
  • IL TEMPO DEL COLORE: L'ESPERIENZA DEL DOLORE, A COLORI, SENZA PAROLE

    Pubblichiamo la locandina del convegno e della mostra sulla Terapia del colore, in programma il 12, 13 e 14 maggio
    presso il Vecchio Ospedale "Soave" di Codogno (Lo).
    L'evento è patrocinato dalla Federazione Cure Palliative, dalla Società Italiana di Cure Palliative e dal Comune di Codogno.
    Pubblichiamo anche la lettera con cui il nostro presidente, il dott. Roberto Franchi, spiega perché si è purtroppo venuta a creare la sovrapposizione
    con la fiaccolata del 12 maggio a sostegno dell'Oncologia di Casalpusterlengo, fiaccolata organizzata solo dopo che Il Samaritano aveva già predisposto e organizzato l'evento sulla Terapia del colore.





    *******

News Letter

Iscriviti per essere informato sulle nostre iniziative
captcha 
Privacy e Termini di Utilizzo
Inserisci il codice di sicurezza

Accesso Riservato Soci

Registrazione Soci